Hand drawing heartOggi è una giornata importante. Provo a mettere a frutto quanto appreso e realizzato in questi anni in un’iniziativa personale: un progetto di formazione per accompagnare l’organizzazione nonprofit e l’ente pubblico alla costituzione e all’autonomia dell’area interna dedicata al fundraising, alla comunicazione e al marketing.

A quest’idea, cui dedicherò una piccola parte del mio tempo, ho dato il nome di SURF, acronimo di Start-Up Unità di Raccolta Fondi. L’immagine della tavola da surf credo renda perfettamente l’idea (più di una, a dire il vero) del mio modo di fare fundraising e di pensare, in termini d’impresa, a un’organizzazione nonprofit: agile; sostenibile; creativa; al passo coi tempi e con le esigenze; capace di adattarsi ai cambiamenti.

Più semplicemente, metto a disposizione quanto so fare meglio e che mi piace fare: insegnare come si fa fundraising. Da vicino. Fianco a fianco e nel rispetto delle peculiarità di ciascuno e sui bisogni specifici. Come? In tre modi che ti illustro qui:

[slideshare id=32169541&sc=no]

Ti interessa? Contattami compilando il form e parliamone. Il mio approccio lo conosci 🙂

[contact-form-7 404 "Not Found"]