Smack, 5 key words per un 2015 al bacio

Fotolia_60822692_XSBenvenuto 2015!

Ho pensato di cominciare il nuovo anno con un po’ di leggerezza e un po’ di dolcezza. E nel farlo, ho scelto un nome e un’immagine che contribuissero a stemperare i desiderata qui esposti che, a dispetto del nome, sono tutt’altro che leggeri.

Tra trend e buoni propositi, penso siano 5 gli atteggiamenti da adottare in questo nuovo anno per contribuire a rendere le nostre organizzazioni più competitive e via via più sostenibili ed efficaci:

  1. S come Sistematicità.
    Rigore e metodo. Più semplicemente, organizzazione del lavoro, delle risorse, del tempo. Da bandire superficialità e improvvisazione, generatrici di confusione e inefficienza.
  2. M come Metriche.
    Misurazione dell’impatto sociale dell’attività prodotta, utile sia per rendere i progetti più appetibili agli occhi dei donor più maturi, sia per analisi interne. Utilizzate sia in fase previsionale (ex ante) che valutativa (ex post), richiedono know how specifico e disponibilità di tempo.
  3. A come Accountability.
    Trasparenza. Credibilità. Reputazione. Rendicontazione. Notorietà. Modus operandi. In un’unica accezione, un universo di significati e comportamenti virtuosi ai quali tendere senza esitazione.
  4. C come Crossmedialità.
    Comunicare in modo intelligente significa raggiungere target diversificati in modo altrettanto diversificato. Significa integrare canali, strumenti, tempi a opportunità, obiettivi e significati. Un lavoro di fino che richiede processi adeguati.
  5. K come Keep in Touch.
    L’attenzione al donatore non si deve esaurire con il dono. Errore gravissimo. Il dono è solo l’ultimo atto di un processo relazionale che si innesca nel momento in cui avviene. Sembra un ragionamento contorto ma non lo è affatto: come su un nastro di Moebius.

Ciascun punto apre necessariamente capitoli a parte che vanno investigati e di cui è opportuno tenere conto. L’impegno che mi assumo attraverso il blog è quello di contribuire a fornire gli strumenti utili affinché questo compito sia più semplice. Ma non lo farò da sola.

Aiutiamoci e impegnamoci a guardare lontano :). Buon anno!

————–

Articoli correlati:

Elena Zanella

There are 0 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *