NEMO: 5 modi per dire 5xmille. Storia di una strategia

Questo slideshow richiede JavaScript.

Originale e “social-media oriented” la campagna di sensibilizzazione al 5×1000 a sostegno del Centro Clinico NEMO lanciata in queste ore da Fondazione Serena, ONLUS che a fine 2007 ha aperto a Milano il primo reparto per la presa in carico di malati affetti da patologie neuromuscolari quali la SLA, la SMA e le distrofie muscolari.

L’iniziativa è stata pensata in modo integrato: dalla DEM al sito dedicato (www.5xnoi.org), passando per i social media e il file- sharing. Tutto rigorosamente in chiave viral. Incluso l’off line, che con coinvolgimento degli influenzatori a km zero e degli ospiti in cura presso il Centro e delle loro famiglie, vede nel passaparola il motore dell’azione promozionale.

La campagna è stata resa possibile grazie al sostegno dell’agenzia di comunicazione storica Multijob per il visual e di EB&P da qualche tempo al fianco della fondazione per la parte web.

——————

Ringrazio di cuore Elena, Grazia, Monica ed Edoardo per l’amicizia che li lega al Centro Clinico NEMO e per essere stati in grado di dar vita a una campagna che mi ha fatto dire, con soddisfazione vera, “Sì. Mi piace!”.

There are 0 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *