Lo scorso 12 luglio è entrata in vigore la legge n. 160. Tale legge introduce un’importante novità per il mondo del Direct Marketing e, in particolare, per le aziende che comunicano anche attraverso il mailing postale.

Grazie a questo provvedimento, i nominativi presenti sugli elenchi telefonici potranno ora essere utilizzati non solo per attività di telemarketing ma anche per attività di mailing, ciò a condizione che l’abbonato non sia iscritto al Registro delle Opposizioni e non abbia negato il proprio consenso ad essere oggetto di comunicazioni di natura commerciale.

Sebbene la legge sia già in vigore, non è ancora dato conoscerne modalità e tempi di attuazione: sarà necessario attendere che le autorità competenti regolamentino la materia attraverso un apposito provvedimento.

Fonte: Addressvitt