Ci sono voluti mesi per organizzarlo e darne il via, lo sa bene Andrea Gamberi della Skyler Business School che la scorsa primavera mi ha cercata per presentarmi il suo nuovo progetto d’impresa: una scuola per preparare alle nuove professioni. E il fundraising, in questo disegno, vi entrava perfettamente.

Ho provato a strutturare un corso diverso nella tanta offerta già presente. Una formula nuova, concreta, interattiva, personalizzata. Ho provato a farlo nella mia città, Milano, consapevole che giocare in casa non sarebbe comunque stato sufficiente. Ma ci ho creduto e lavorato a fondo. Il risultato è quanto vedete in queste foto. L’energia era palpabile ed è stata intensa per tutti e tre i giorni.

Scrivo queste poche righe dunque per ringraziare uno a uno i partecipanti: Barbara, Diana, Diletta, Elisa, Giulia, Laura A., Laura L., Maria Teresa, Rosa, Sara, Francesco, Luca, Simone per la simpatia, la professionalità e l’attenzione portate in aula e senza la cui interazione non sarebbe stata esattamente la stessa cosa.

Tanto è dipeso da voi, quindi Grazie!

Grazie alle docenti Rosa Giuffrè e Rossella Sobrero che sono riuscite a coinvolgere la classe grazie a un punto di vista nuovo e un intervento vivace e stimolante.

Grazie, dunque, perché con il vostro apporto professionale avete contribuito a rendere speciale e assolutamente unica quest’esperienza nella formazione al fundraising.

Questo è solo l’inizio. Se te lo sei perso, poco male: si replica in primavera! Renderò pubbliche le date fra breve, giusto il tempo di riorganizzarmi. Quindi, prendi nota e stai connesso.

Ci riaggiorniamo 🙂