L’advocacy per il Terzo settore si propone di:

  1. costruire e mantenere una reputazione positiva presso i diversi stakeholder;
  2. costruire e mantenere un solido rapporto con interlocutori privilegiati per lo sviluppo di attività;
  3. costruire e mantenere un rapporto cooperativo con le organizzazioni, i gruppi e gli individui con cui si portano avanti progetti e missioni;
  4. fare rete con altre organizzazioni del sociale, in vista di obiettivi condivisi.

Ma che cosa intendiamo, precisamente, per advocacy degli Enti di terzo settore?

Rossella Sobrero intervista Maria Cristina Antonucci e me durante gli appuntamenti extra del Salone della CSR e dell’innovazione sociale.

50 minuti spesi bene. Buona visione 🙂

WATCH THE VIDEO


FARE ADVOCACY PER IL TERZO SETTORE.
TECNICHE, STRUMENTI, PRATICHE E MODELLI.

con Maria Cristina Antonucci

CORSO DEDICATO. ISCRIZIONI APERTE
13 maggio/20 maggio 2022 (8 ore – Online)