ConteAnche la Fundraising Academy attraverso la SRL nella persona del suo amministratore unico, Elena Zanella, e congiuntamente ai docenti aderenti, si appella al Primo Ministro Giuseppe Conte per l’erogazione immediata del 5×1000 relativo al biennio 2018/2019 con le modalità proposte e promosse dal Vita Non Profit rintracciabili al link.

Si legge:

Il Terzo settore anche in questa emergenza è in prima linea in Italia e all’estero cercando di dare assistenza e continuità progettuali a favore dei più deboli, nonché sostegno alle strutture che stanno assistendo pazienti COVID-19. Il ruolo del terzo settore è fondamentale in questa fase ma lo sarà ancor di più nel post-emergenza, perché dovremo affrontare la ricostruzione di un tessuto sociale che avrà perso delle certezze, e che avrà bisogno di più sostegno e accompagnamento alla ripresa delle persone più deboli.

Il nonprofit ha bisogno ora di ricevere queste risorse di fatto già stanziate. Anche l’Acaedemy chiede al Governo di provvedere all’erogazione del 5 per mille 2018 e contestualmente di almeno il 50% dell’ammontare del 5 per mille 2019.

I firmatari dell’appello, oltre a me, sono i docenti Christian Elevati, Julienne Vitali, Chiara Locorotondo, Eleonora Terrile, Luisa Cavagnera, Sergio Conte, Anna Fabbricotti, Francesco Fortinguerra, Stefano Cerrato, Raffaele Picilli.

Quest’azione si inserisce all’interno delle tante che il Terzo settore sta avviando in queste ore a questo fine.

Insieme siamo più forti.

(Fonte foto: Vita.it)