Ciao Stefano,

ricordi quando abbiamo fatto questa foto? Era sul finire del primo Networking Dinner, nel 2018, l’evento della Fundraising Academy. Dopo una serata passata a scattare foto, ci dedicammo questo selfie con il mio iPhone. Certo, un risultato non bello come i tuoi ma comunque autentico e molto caro.

Ho pensato molto a te in questi ultimi giorni. Ci siamo persi di vista negli ultimi due anni. La pandemia ci ha isolati e stretto ai nostri cari ma ero certa ci sarebbero state altre occasioni e sarebbero arrivate molto presto. Invece… La vita è una continua sorpresa e le sorprese che ci riserva succede siano dolorose. Come questa.

La notizia del repentino peggioramento del tuo stato di salute prima e della tua perdita poi ci ha reso tutti inermi e ci ha scossi nel profondo.

Grazie, Ste!

Grazie per la tua amicizia e l’affetto che mi hai sempre riservato. Grazie perché nei momenti importanti della mia Academy tu ci sei sempre stato.

Presente con la tua amica fedele, la tua macchina fotografica, hai fermato alcuni istanti e li hai resi immortali e bellissimi.

Ricordo con tenerezza la tua professionalità e il tuo badge appuntato sul gilet. Ricordo ora con malinconia il tuo sorriso dolce e il tuo tono di voce sempre pacato e pronto a una parola di incoraggiamento.

Grazie davvero per esserci stato, Ste!

Mi stringo a Rossella, Samuele e Sofia, le tue ragioni di vita, e prego perché il Dio nel quale tu credevi fortemente dia loro la forza di proseguire nella tua Luce.

Ciao, Stefano. Riposa in pace, amico caro.

Elena

PS Nel tuo ricordo, qualcuna delle tue belle foto. Ci sarai sempre. Noi, io, ti ritroveremo sfogliando l’album dei momenti più intensi di questi ultimi anni. Fai buon viaggio.