OLDER POSTS

  • Assif. Dobbiamo cambiare, ecco perché mi candido

    29609415 - dream big, set goals, take action, concept, tags on the table.

    Nel corso di questi anni, ho cercato di fare la mia parte attivamente per la professione e per accrescerne le competenze. Nel farlo, sono cresciuta anch’io e ho imparato molto. Mi sono esposta in prima persona in tante occasioni. Come mia abitudine, non mi sottraggo alle cose in cui credo perché sono convinta che nel momento in cui decidi di

  • Torna a ottobre Startup Fundraising! Il corso intensivo a Milano

    Quella che lo scorso anno era partita come un’edizione sperimentale, si conferma quest’anno con un nuovo programma per la formazione allo startup del fundraising.

    Sono molto contenta dei risultati raggiunti e della partecipazione all’edizione scorsa che mi hanno confermato circa la necessità di proporre nuovamente un progetto formativo guidato da professionisti del settore che da anni esercitano la professione di fundraiser e che hanno, al tempo stesso, abilità d’aula dimostrate.

  • 5×1000, lettera aperta al sottosegretario Bobba

    16174241 - woman with paper cut people

    Qualche tempo fa, mi ero fatta portavoce insieme ad alcuni colleghi dei desiderata dei fundraiser. Rinnovo questo proposito con una lettera a cui penso da un po’ al sottosegretario Luigi Bobba. Spiego perché sia utile e come rendere pubbliche le liste del 5×1000. Su questo ancora non mi rassegno.

    Lo faccio attraverso il mio blog su Vita,

  • Fundraiser, parla come mangi e scrivi come parli!

    tOTO-A-MILANO-600Bella, bella, bella la lezione sul fundraising a cui ho partecipato giovedì scorso a Milano, nella sede dell’Istituto dei Salesiani al nr 9 di Via Copernico. Mi sono divertita molto. Valerio Melandri ha intrattenuto i presenti con il suo fare, noto e avvincente a cui devi assistere, almeno una volta, se fai raccolta fondi.

    C’è un aspetto in particolare che mi ha colpito e di cui non conoscevo la portata,

  • #SharedValue. Non può esserci sostenibilità senza co-progettazione

    25188962 - multiracial young people holding hands in a circle

    In termini economici, la collaborazione tra profit e nonprofit conviene a tutti.

    Conviene al profit che trova nuovi modi di proporsi al mercato grazie alle opportunità che il nonprofit mette a disposizione e i cui keystakeholder facilmente coincidono. Allo stesso tempo, conviene al nonprofit che impara a muoversi con logiche di efficacia, ma soprattutto di efficienza, che ritiene distanti ma che poi così distanti

  • Good luck, sostenibilità!

    25451299 - butterfly in hand on grass

    Con il termine sostenibilità, si intende la capacità da parte di un ente di garantire sia la realizzazione degli scopi sociali che si propone, e dunque del loro mantenimento nel lungo periodo, sia la capacità da parte della stessa di garantire la propria sopravvivenza.

    Anzi, la sostenibilità, come prima cosa, parte proprio da qui: dalla dimostrazione fattiva dell’abilità di perseguire e mantenere in buono stato di salute

  • Social media policy. Prima della democrazia, difendi il tuo buon nome

    50695691 - photo of plants growing from soil heaps with guidelines conceptual words written on paper cards

    Pochi giorni fa, su queste pagine promuovevo il Manifesto Parole O_Stili contro l’uso delirante della tastiera da parte di qualcuno per dar sfogo a personali frustrazioni. Username e password sembrano mettere al riparo da tutto e nella condizione di dire tutto ma la verità è che, come avviene alla guida, possono tirare fuori il

  • Ci vediamo al Festival? Io ci sarò con “Professione Fundraiser”

    PRESENTAZIONE LIBRO ELENA ZANELLA FFR17

    Quest’anno, per mia fortuna, gli impegni professionali scopro non si accavalleranno con le giornate del Festival del Fundraising.

    Così, dopo l’assenza nel 2016, quest’anno torno a Peschiera del Garda con mia grande gioia. Lo farò da spettatrice, orgogliosa e pronta ad apprendere a piene mani dai tanti colleghi che stanno via via arricchendo un parterre che si fa di giorno in giorno più interessante. Alcuni sono lieta di ritrovarli perché

  • Executive summary, come stendere una scheda progetto quasi perfetta

    58549896 - overview evaluation inspection report survey conceptLa perfezione, direbbe qualcuno, non esiste. Tuttavia,  le cose si possono fare bene e, partendo con il piede giusto, i risultati si raggiungono prima.

    Prima ancora di rispondere a una massiccia grant proposal, capita sempre più spesso che venga richiesta la stesura di un documento preliminare che raccolga tutte le informazioni che verranno esplose successivamente (eventualmente) e che mette la fondazione/impresa nella condizione di capire se

  • Parole O_Stili, il Manifesto che ogni fundraiser dovrebbe firmare

    ManifestoParoleOstiliFerisce più la lingua che la spada, dice un detto.

    I tagli nell’anima bruciano più di quelli sulla pelle e provocano segni difficili da cancellare che nel tempo si trasformano ma non si cancellano.

    La comunicazione e il suo uso corretto sono centrali anche nelle pratiche quotidiane

  • 7 modi per favorire il posizionamento della tua nonprofit sui socialmedia

    40507934 - social media flow chart, business concept

    Quando penso a come proporre o a come rivedere il posizionamento di un’organizzazione sul web e alla costruzione della sua community di riferimento, parto da 7 semplici regole comportamentali che dovrebbero facilitarne i compiti e favorire un rapido progresso.

  • Pianifichiamo? Scarica il tuo template editabile e programma

    53108483 - business people planning financial worksheet bookkeeping concept

    Correva l’anno 2012.

    Cinque anni fa di questi tempi, in un mio post definivo quella attuale come la stagione dello “studio”, ovvero quel periodo dell’anno in cui, passato il Natale,

    il fundraiser fa i conti con il trascorso e misura i risultati di quanto prodotto nell’esercizio appena terminato per poi attivarsi velocemente individuando le azioni che meglio risponderanno alle attese future

    e da attivare nella

  • “Le cose che ti voglio dire”. Consigli al giovane fundraiser

    32221471 - portrait of a little boy with s suitcase and a teddy dog, waiting on a railway station

    Quando inizi un nuovo lavoro, sei pieno di speranze. Tutto è bello e le aspettative sono alte. L’entusiasmo è a mille e ti sembra di camminare tre metri sopra il cielo. Con l’andare del tempo e la routine, le cose cambiano. Tutto è più consuetudinario e ci si raffredda un po’. Altre volte, ci

  • Donor retention. Come superare la “Sindrome di Dory”?

    Nutro una passione vera e profonda per i social media. Li uso. Li studio. In rete mi trovo parecchio a mio agio. Nel mio lavoro è poi condizione essenziale perché il web mi permette di esprimermi e di raccontare un po’ di quel che so senza tirar fuori troppi soldi. Il tempo sì, però. In termini di time consuming, insomma… ce ne va parecchio. Significa formazione e informazione continua. Significa seguire le tendenze. Significa vagliare, tra il tanto che

  • Il fundraising non funziona quando… 5 ragioni di un fallimento annunciato

    39432252 - hand in sea water asking for help. failure and rescue concept.

    Nel variegato mondo del nonprofit che la mia attività mi porta a conoscere, incontro persone e organizzazioni di ogni forma e colore. A volte la cosa è divertente e mi entusiasma. Altre, mi spiazza. Altre ancora mi sconforta. Bene, ogni situazione ha una storia a sé e un motivo diverso per cui decide di ricorrere la fundraising.

    Ma diciamocelo:

    ci sono alcuni