OLDER POSTS

  • F2F Fundraising, ecco su cosa intervenire per cambiare davvero

    Il tema del face to face fundraising, tornato in auge dopo l’ultimo post su Liguria Notizie, ha provocato forti reazioni nelle mie reti (leggi post precedente). Non avevo alcun dubbio in merito, nonostante l’estate che avanza e che porta molti di noi a voler soprassedere circa certi temi. Ciononostante,

    il caldo non frena l’interesse al confronto, sintomo evidente che il benessere della professione ci sta a cuore eccome.

    Vincenzo Niccoli è Trainer e Fundraising Coach con

  • Dialogatori. La stampa torna a parlarne e non è un bene

    1078-Greenpeace-facetoface-pic3Sai come sono nati i dialogatori?

    Ebbene: tutto ebbe inizio in Austria, in un giorno di sole del Giugno 1995. Protagonisti, Greenpeace, Daryl Upsall, Jasna Sonne e Ken Burnett.

    Ma no, non te ne parlerò qui!

    Quella della nascita dello street fundraising è una storia intrigante ma piuttosto lunga e ti invito a leggerla sul bel portale di SOFII a questo link perché conoscere le dinamiche

  • “Non ho capito…”. Fisco, raccolta fondi e i dubbi del fundraiser

    28322729 - overworked businessman holding disposable coffee cup while resting on contract paper at office deskUn fundraiser è spesso attanagliato da forti dubbi (io almeno lo sono), molti dei quali emergono in presenza di una bella idea per fare raccolta fondi. Spesse volte, quest’idea  viene bocciata o messa in discussione sul nascere da un consigliere, un volontario o da chiunque altro all’interno dell’organizzazione. Che fare allora?

    Sergio Conte è un

  • #inmyshoes. Cambiare è possibile, ma quando farlo davvero?

    34238479 - woman legs in different shoes

    Mi capita di riflettere, di quando in quando, sul perché abbia deciso di dedicarmi al fundraising. Succede, in particolare, quando mi trovo ad affrontare qualche impegno che mi dà maggiormente da pensare o quando vivo un anniversario. Come ora, a tre anni di distanza dall’aver intrapreso la libera professione.

    Guardo a tre anni fa e vedo la mia vita cambiata radicalmente. In questi tre anni ho incrociato

  • Digital. Anche Nonprofit Blog è media supporter di #wmf17

    EZ-WMF17Sarà l’estate che si avvicina, il gran caldo che porta con sé la voglia di mare e l’odore della sabbia, ma sta di fatto che quest’anno anch’io sarò presente al Web Marketing Festival che si terrà a Rimini i prossimi 23 e 24 agosto.

    Torna dunque puntuale, per la quinta volta!, quello che sembra essere il più grande appuntamento per i patologici del web come me. Sarò una delle oltre

  • Te lo racconto alla radio: valorizzare il bene, è questa la magia del fundraiser

    Un grande onore per me essere intervistata da Paolo Pugni, che ringrazio, sul podcast #VendereValore. Il tema, naturalmente, il nostro: il fundraising e l’educazione al fundraising.

    Nei 39 minuti che seguono, racconto temi

  • Teoria del cambiamento e fundraising: un matrimonio perfetto

    59019376 - business team working office impact teamwork brainstorming conceptChe la valutazione d’impatto sia importante nei processi di fundraising e nella ricerca della sostenibilità è innegabile. Tuttavia, questo sembra essere un aspetto tutto sommato ancora trascurato. La domanda che mi pongo è: perché? La verità è che più andiamo avanti e più noi fundraiser dovremo essere capaci di misurare l’impatto che le azioni delle organizzazioni che rappresentiamo sono in

  • Accountability, la “ragione sociale” degli Ets

    42645999 - man, men, person.

    Gli Enti di Terzo Settore hanno sempre più a che fare con un donatore ormai maturo, non è più alla ricerca di “belle storie” da raccontare o leggere, quanto piuttosto di organizzazioni solide, capaci di mobilitare capitale sociale e di dimostrare l’evidenza del proprio impatto. L’accountability deve dunque passare da una visione funzionale a un approccio di sistema. Non è più tempo di agire sperando

  • Assif. Dobbiamo cambiare, ecco perché mi candido

    29609415 - dream big, set goals, take action, concept, tags on the table.

    Nel corso di questi anni, ho cercato di fare la mia parte attivamente per la professione e per accrescerne le competenze. Nel farlo, sono cresciuta anch’io e ho imparato molto. Mi sono esposta in prima persona in tante occasioni. Come mia abitudine, non mi sottraggo alle cose in cui credo perché sono convinta che nel momento in cui decidi di

  • Torna a ottobre Startup Fundraising! Il corso intensivo a Milano

    Quella che lo scorso anno era partita come un’edizione sperimentale, si conferma quest’anno con un nuovo programma per la formazione allo startup del fundraising.

    Sono molto contenta dei risultati raggiunti e della partecipazione all’edizione scorsa che mi hanno confermato circa la necessità di proporre nuovamente un progetto formativo guidato da professionisti del settore che da anni esercitano la professione di fundraiser e che hanno, al tempo stesso, abilità d’aula dimostrate.

  • 5×1000, lettera aperta al sottosegretario Bobba

    16174241 - woman with paper cut people

    Qualche tempo fa, mi ero fatta portavoce insieme ad alcuni colleghi dei desiderata dei fundraiser. Rinnovo questo proposito con una lettera a cui penso da un po’ al sottosegretario Luigi Bobba. Spiego perché sia utile e come rendere pubbliche le liste del 5×1000. Su questo ancora non mi rassegno.

    Lo faccio attraverso il mio blog su Vita,

  • Fundraiser, parla come mangi e scrivi come parli!

    tOTO-A-MILANO-600Bella, bella, bella la lezione sul fundraising a cui ho partecipato giovedì scorso a Milano, nella sede dell’Istituto dei Salesiani al nr 9 di Via Copernico. Mi sono divertita molto. Valerio Melandri ha intrattenuto i presenti con il suo fare, noto e avvincente a cui devi assistere, almeno una volta, se fai raccolta fondi.

    C’è un aspetto in particolare che mi ha colpito e di cui non conoscevo la portata,

  • #SharedValue. Non può esserci sostenibilità senza co-progettazione

    25188962 - multiracial young people holding hands in a circle

    In termini economici, la collaborazione tra profit e nonprofit conviene a tutti.

    Conviene al profit che trova nuovi modi di proporsi al mercato grazie alle opportunità che il nonprofit mette a disposizione e i cui keystakeholder facilmente coincidono. Allo stesso tempo, conviene al nonprofit che impara a muoversi con logiche di efficacia, ma soprattutto di efficienza, che ritiene distanti ma che poi così distanti

  • Good luck, sostenibilità!

    25451299 - butterfly in hand on grass

    Con il termine sostenibilità, si intende la capacità da parte di un ente di garantire sia la realizzazione degli scopi sociali che si propone, e dunque del loro mantenimento nel lungo periodo, sia la capacità da parte della stessa di garantire la propria sopravvivenza.

    Anzi, la sostenibilità, come prima cosa, parte proprio da qui: dalla dimostrazione fattiva dell’abilità di perseguire e mantenere in buono stato di salute

  • Social media policy. Prima della democrazia, difendi il tuo buon nome

    50695691 - photo of plants growing from soil heaps with guidelines conceptual words written on paper cards

    Pochi giorni fa, su queste pagine promuovevo il Manifesto Parole O_Stili contro l’uso delirante della tastiera da parte di qualcuno per dar sfogo a personali frustrazioni. Username e password sembrano mettere al riparo da tutto e nella condizione di dire tutto ma la verità è che, come avviene alla guida, possono tirare fuori il