Formazione al fundraising, voci nuove per un (per)corso diverso

Il corso, che si terrà a Milano dal 21 al 23 ottobre, accompagnerà il partecipante in un percorso sul fundraising integrato del tutto nuovo. Questa è quanto mi propongo nella stesura di un programma così articolato e ricco e per questo, d’accordo con la Scuola, ho pensato di chiedere il contributo di professioniste delle quali nutro la massima stima, di cui conosco la preparazione e la professionalità salda. Ho pensato a voci solide in termini di reputazione ed efficacia ma tutto sommato nuove in un contesto, come questo, specificatamente di fundraising.

Si tratta di Rossella Sobrero, volto noto  della comunicazione in Italia, da anni impegnata nei temi della comunicazione sociale, della CSR e della sostenibilità. Presidente e cofondatore di Koinètica, docente di Comunicazione Sociale all’Università degli Studi di Milano e di Marketing non convenzionale all’Università Cattolica, Rossella è ultimamente impegnata nell’organizzazione dell’attesissimo appuntamento di ottobre all’Università Bocconi di Milano, il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale (a cui non puoi assolutamente mancare!).

E di Rosa Giuffrè, nota e seguitissima social media manager, si occupa comunicazione, strategie digitali e digital coaching. Rosa è autrice di un bellissimo libro (che consiglio senza esitazione!) dal titolo Cambia testa e potenzia la tua azienda con la cultura digitale di cui, se vuoi, puoi scaricare gratuitamente le prime 33 pagine proprio dal suo blog.

Ho chiesto loro di pensare a un programma diverso per offrire al partecipante un’esperienza formativa nuova, utile e orientata agli obiettivi di ciascuno.

La comunicazione, non solo sociale, sta cambiando rapidamente – spiega Rossella -: è quindi necessario innovare, sperimentare, acquisire competenze sempre più allargate.

Con lei, quindi, percorreremo queste fasi per capire cosa fa la differenza e, soprattutto, come fare la differenza nel rispetto del progetto di missione e dell’utente.

Rispetto al modulo di social media, ecco cosa ci anticipa Rosa:

Cercherò di trasportarti nel magico mondo social, un ambiente che ha regole di buon comportamento e utilizzo (scritte e spesso sottintese). Prendendo come riferimento soprattutto Facebook vedremo insieme come si struttura un Social Media Planning. Analizzeremo insieme le diverse tipologie di post e vedremo insieme come trasferire al proprio target sentimenti che possano coinvolgere per raggiungere il nostro obiettivo. Faremo un breve accenno sulla gestione di commenti, per poi scoprire alcuni tool online che aiutano e supportano il nostro lavoro in modo semplice e concreto. Non mancheranno case study e una parte più pratica che ci permetterà di testare subito quanto appreso.

Qui di seguito, molto sinteticamente gli argomenti di Rossella Sobrero e Rosa Giuffrè sviscereranno nei loro interventi e che completano la ricchezza e la complessità dell’impianto formativo che ho organizzato e che agevolmente trovi qui.

Modulo di Comunicazione

  • La comunicazione sociale: highlights del nostro tempo
  • Comunicazione in cambiamento
  • Strumenti in evoluzione
  • Focus sull’unconventional
  • Assaggi di marketing tribale

Modulo di Social Media

  • Social Media Planning: strutturare una settimana ‘tipo’
  • Le diverse tipologie di post: testuale, con immagine, con o senza link, video)
  • Post e sentiment: come trasferire emozioni in un post?*
  • Stile e educazione: accenni di crisis management e gestione dei commenti.
  • Tool e trucchi per condividere.

Quindi, ti aspettiamo? Iscriviti ora qui!

Zanella_Giuffre_Sobrero

——————-

Articoli correlati:

Elena Zanella

There are 0 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *