FLO Fundraising Liaison Officer

unclesam flo

Il Flo è una risorsa accuratamente selezionata nei percorsi formativi SURF e inserita nell’organizzazione per un certo periodo di tempo; una figura che mi affianca operativamente e, nel farlo, porta tutta la sua personalità, passione per la professione, la voglia di imparare e di mettersi al servizio della buona causa. Non devono mancare determinazione, competenza e una buona dose di spirito di iniziativa.

LA RICERCA IN CORSO:
Al momento non ci sono ricerche in corso.

Iscriviti al blog
Se vuoi rimanere aggiornato sulle altre opportunità, devi fare una cosa molto semplice: iscriviti al blog. E ricorda: su Nonprofit Blog, i tuoi dati sono protetti. Leggi le norme sulla gestione della privacy.
ISCRIVITI AL BLOG!

Ti piace l’idea?
Testimonianze:

VALENTINA UGO
VALENTINA UGO Fondazione Ferrario

Lavoro da oltre 10 anni nel settore non profit come fundraiser e organizzatore di eventi interangendo spesso con il mondo profit per specifiche collaborazioni: questo mi ha permesso di unire due aree professionali apparentemente lontane e mettere a frutto le diverse esperienze così oggi lavoro integrando etica, flessibilità, creatività e dinamismo.

FRANCESCO GRAUSO
FRANCESCO GRAUSO Uildm

È da giugno scorso che è iniziata la mia avventura come FLO all’interno di UILDM Direzione Nazionale e al fianco di Elena Zanella. È un nuovo inizio, il primo passo per diventare un vero professionista nel mondo del non profit e nello specifico nel fundraising. In questi primi mesi, intensi, belli ed entusiasmanti, posso dire che l’approccio usato è quello giusto, perché è al tempo stesso efficace e stimolante per chi come me riveste questo ruolo, perché nel concreto si vivono strategie, operatività e attività di fundraising, di marketing e di sostenibilità. Non è solo formazione, ma formazione che diventa azione e si trasforma in professione.

SARA PAMPALONI
SARA PAMPALONI Sercop per #Oltreiperimetri

Sono Sara, mi occupo di Funraising presso Sercop, azienda speciale dei Comuni del Rhodense. Nello specifico seguo il progetto di Welfare #Oltreiperimetri che prevede una serie di azioni mirate ad aiutare il ceto medio impoverito. L’obiettivo del Fundraising, in questo contesto, è fare in modo che il progetto giunga ad auto sostenersi economicamente ed Elena, come consulente dell’azienda, mi affianca in questo percorso con le sue competenze ed il suo entusiasmo. È grazie a lei che sono entrata in un mondo prima a me sconosciuto e ho capito che fare Fundraising non significa fermare la gente per strada per raccogliere adesioni e ottenere donazioni, ma è un processo strategico e complesso alla base del quale sta la Passione per la causa e del quale la donazione rappresenta l’ultimo
step.